StratoSpera 4 vola con successo nella stratosfera

I palloni di StratoSpera 4 vengono preparati per il lancio

I palloni di StratoSpera 4 vengono preparati per il lancio

Siamo tornati per la quarta volta nella stratosfera!

Si è concluso con successo StratoSpera 4, il quarto volo del progetto StratoSpera, che ha raggiunto la quota di 35.834 metri nell’alta atmosfera. Abbiamo lanciato il cluster di tre palloni aerostatici con un carico di strumenti intorno alle 06:15 (04:15 UTC) del 26 maggio 2012 dalla zona di Greve in Chianti (FI), il nostro KSC (Kianti Stratosphere Center), con buone condizioni meteo.

StratoSpera 4 è rimasto in volo per oltre 4 ore. Alcuni palloni, dopo il taglio delle funi di connessione comandato del computer di bordo, sono rimasti collegati parzialmente integri contribuendo forse a rallentare la discesa con il paracadute. Siamo riusciti a recuperare la gondola con il carico verso le 14:30 (12:30 UTC) un paio di km a nord di Campagnatico (GR), a una sessantina di km dal punto di lancio, dopo un viaggio di quasi due ore e una lunga camminata.

Il carico della gondola appesa ai tre palloni includeva la fotocamera principale per riprese fotografiche e video, il contatore Geiger HADARP per misure di radiazione, e il consueto corredo di sensori ambientali e ingegneristici (temperatura, pressione, voltaggio, corrente, ecc.) In questo volo facevano parte del carico Polifemo, un sistema con una minifotocamera grandangolare per studiare il comportamento dei palloni, e una videocamera digitale Mini DV MD 80 piccola e leggera aggiunta all’ultimo momento.

Vi presentiamo le prime foto della missione, ruotate e con i livelli di colore regolati dove necessario..

L'Italia centrale vista all'alba da 23.040 m

L'Italia centrale vista all'alba da 23.040 m

L'Italia centrale vista da 26.618 m

L'Italia centrale vista da 26.618 m

 

Il cluster di palloni ripreso da Polifemo

Il cluster di palloni ripreso da Polifemo

 

Il team di recupero esamina la gondola e il paracadute nella zona di atterraggio

Il team di recupero esamina la gondola e il paracadute nella zona di atterraggio

Licenza

Paolo Amoroso

Divulgatore dell’astronomia e dello spazio appassionato di scienza e tecnologia

Potrebbero interessarti anche...

5 Risposte

  1. Paolo Mattiolo ha detto:

    Complimenti ancora una volta per il lancio perfetto.
    Dimonstrazione che con molta passione e mezzi tutto sommato modesti si raggiungono risultati notevoli (ALTI).

    Domanda:
    Per la localizzazione post recupero avete utilizzato un tracker con trasmissione sms?

  2. Paolo Amoroso ha detto:

    Grazie dei complimenti Paolo. Sì, per il recupero usiamo un tracker GPS che invia SMS.

  3. Emilio Ghielmetti ha detto:

    Sig. Amoroso
    avrei bisogno di contattarla per delle info relative una missione .
    Complimenti per la professionalità e la competenza,
    Salutio
    Emilio

  1. 27 maggio 2012

    […] a mostrarvi una selezione delle foto più belle e spettacolari del volo di StratoSpera 4, lanciato all’alba del 26 maggio 2012 da Greve in Chianti (FI), che ha raggiunto la quota di 35.834 m nella stratosfera riprendendo […]

  2. 28 maggio 2012

    […] carico di StratoSpera 4, lanciato il 26 maggio 2012, comprendeva anche il sistema di ripresa Polifemo. Polifemo è una piattaforma sperimentale che […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *